Donna che effettua skincare con prodotti derivanti dal cocco

Olio di Cocco per il Viso: Benefici e Guida pratica all’Uso

L’olio di cocco è un ingrediente naturale con numerosi benefici per la pelle del viso.

Il segreto sta tutto nei suoi nutrienti naturali.

L’olio di cocco è ricco di antiossidanti e acidi grassi che portano straordinari benefici alla cute, fornendo idratazione profonda alla pelle, riducendo gli inestetismi e migliorando l’elasticità cutanea.

Questa guida si focalizza sui benefici dell’olio di cocco per il viso e sugli usi pratici per la skincare.

Per finire, troverai consigli e raccomandazioni per trarre il massimo dalle applicazioni dell’olio.

Gli straordinari benefici dell’olio di cocco per la pelle del viso

  • Idratazione intensa: L’olio di cocco penetra in profondità nella pelle, lasciandola morbida e nutrita.
  • Effetto anti-invecchiamento: Grazie agli antiossidanti, aiuta a ridurre i segni dell’invecchiamento, come rughe e linee sottili.
  • Luminosità naturale: Applicato regolarmente, migliora la luminosità della pelle, dandole un aspetto radioso.
  • Riduzione delle cicatrici: Aiuta a diminuire l’aspetto di cicatrici e segni dell’acne grazie alle sue proprietà rigenerative.
  • Proprietà antimicrobiche: Contiene acido laurico che ha proprietà antibatteriche e antifungine, ideali per prevenire infezioni della pelle.
  • Calma le irritazioni: È utile per lenire arrossamenti, eczemi, dermatiti e altre irritazioni cutanee.
  • Protezione solare naturale: Offre una lieve protezione contro i danni dei raggi UV, sebbene non può sostituire un vero filtro solare.

Usare l’olio di cocco sul viso renderà la pelle più nutrita, bella ed elastica. Tuttavia, bada bene, può non essere adatto per pelli molto grasse.

Vediamo ora di capire come usarlo e in quali circostanze.

Barattolino con olio di cocco condensato e cocchi di fianco

Come usare l’olio di cocco sul viso

Gli usi dell’olio di cocco sul viso sono svariati. A seconda di cosa stai cercando di ottenere, dovrai usarlo in maniera differente e con le attenzioni del caso.

Entriamo nei dettagli delle applicazioni e dei relativi benefici.

Migliorare l’idratazione della pelle

Nel mondo cosmetico, questo prodotto è rinomato per le sue proprietà idratanti. Contiene acidi grassi a catena media che aiutano a trattenere le sostanze nutritive sulla pelle.

Applicato sulla pelle, l’olio di cocco forma una barriera lipidica che riduce la perdita di acqua transepidermica. Il risultato è una pelle più morbida e nutrita.

L’applicazione è semplicissima.

Ti basterà scaldare una piccola noce di olio tra le mani e massaggiare delicatamente sul viso. È importante non abusarne.

Consiglio: Usalo dopo la doccia, quando la pelle è ancora umida.

Donna che fa la skincare per le rughe

Ridurre le rughe e i segni del tempo

Il cocco è naturalmente ricco di antiossidanti, tra cui la vitamina E, che contrasta i danni cellulari causati dai radicali liberi. In aggiunta, gli acidi grassi nutrono in profondità la pelle donandogli elasticità.

Per applicarlo, segui questi 3 passaggi:

  • Assicurati che la pelle sia pulita.
  • Scalda un po di olio tra le mani.
  • Massaggia la pelle con movimenti circolari per favorire l’assorbimento.

Molte persone trovano che tra i tanti usi dell’olio di cocco, questo prodotto naturale sia particolarmente efficace nel contrastare i segni dell’invecchiamento.

Anche nella nostra (indiretta) esperienza è così.

Dopo anni di battaglie, abbiamo convinto le nostre mamme a provare l’olio di cocco contro le rughe. Adesso, non vogliono più tornare indietro.

Lenitivo per pelli irritate (dermatite, eczema, etc.)

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche, l’olio di cocco contrasta rossori e attacca il problema all’origine. Nutrendo la pelle, l’applicazione riduce anche la desquamazione.

Puoi usarlo per la cura del viso come trattamento notturno o durante il giorno. In quest’ultimo caso, considera di applicarlo alla mattina e alla sera. Ecco come applicarlo:

  1. Applicazione diretta: Applica una moderata quantità di olio di cocco sulla zona colpita. Lascialo assorbire per almeno 30 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida. Puoi anche decidere di non lavarlo via.
  2. Impacco notturno: Applica l’olio di cocco sulla pelle secca prima di andare a dormire. Sciacquati il viso al mattino per rimuovere l’olio.

Per favorire l’assorbimento, assicurati di massaggiare delicatamente con movimenti circolari.

IMPORTANTE: Applicane un quantitativo moderato senza esagerare (una piccola noce che sciogli nelle mani).

Trattamento per l’acne

Il sebo prodotto dalla pelle può ostruire i pori, facilitando la proliferazione batterica.

L’efficacia dell’olio di cocco per l’acne è proprio nell’acido laurico, un agente antimicrobico naturale.

L’acido caprico, altro componente naturale del cocco, possiede anch’esso proprietà antibatteriche che ne completano l’efficacia.

Applicato sulla pelle, crea un ambiente ostile ai microrganismi nocivi da cui deriva l’acne.

  1. Lavare il viso con acqua tiepida e un detergente delicato.
  2. Applicare una piccola quantità di olio sulle aree interessate.
  3. Massaggia delicatamente in modo circolare.
  4. Lasciare assorbire per 15-20 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

Rimedio per borse e occhiaie

Le proprietà idratanti, nutrienti e anti-infiammatorie dell’olio di cocco possono alleviare il gonfiore del contorno occhi e schiarire le occhiaie.

  1. Lavare la faccia con un detergente delicato.
  2. Usare una quantità molto piccola di olio di cocco.
  3. Applica delicatamente l’olio con movimenti circolari sotto gli occhi.
  4. Lasciare l’olio sulla pelle per tutta la notte o per almeno un paio d’ore.
  5. Risciacquare.

Pulizia del Viso da trucco e impurità

L’olio di cocco è un eccellente struccante naturale. Le sue proprietà emollienti e idratanti lo rendono ideale per eliminare ogni traccia di trucco, anche quello waterproof.

Modo d’uso:

  1. Applicare una ragionevole quantità di olio di cocco sulle mani.
  2. Massaggia delicatamente il viso con movimenti circolari.
  3. Rimuovere l’olio con un panno umido o un dischetto di cotone.

L’olio di cocco è anche efficace nel rimuovere le impurità accumulate sulla pelle. La sua consistenza oleosa aiuta a sciogliere sporco e sebo senza seccare la pelle.

Un mucchio di cocchi in un locale in America Centrale

Protezione contro i danni solari

I nutrienti contenuti nella polpa della noce di cocco offrono una protezione naturale contro i danni solari. Gli antiossidanti presenti nell’olio aiutano a neutralizzare i radicali liberi causati dall’esposizione al sole.

Per questo bisognerà usare l’olio di cocco nel corso del tempo, e non prima dell’esposizione.

Se applicato regolarmente, l’applicazione dell’olio stimolerà una barriera naturale contro i danni causati dai raggi UV e manterrà la pelle morbida.

Può essere utilizzato anche come doposole per ridurre l’infiammazione.

Regole per un’applicazione efficace dell’olio di cocco sulla pelle del viso

La giusta quantità

È importante utilizzare una piccola quantità di olio di cocco. Dovrai trovare la quantità giusta per te nel corso del tempo. In generale, la quantità giusta è equivalente a un’unghia del pollice. Troppo olio può ostruire i pori e causare imperfezioni.

Tecniche di applicazione

Dopo aver scaldato l’olio tra le mani, applicalo sulla pelle pulita con movimenti circolari. Dedica particolare attenzione alle aree più secche.

Cosa evitare

Evita di applicare troppo prodotto, soprattutto nel caso di pelle molto grassa o pesantemente acneica. Può aggravare i problemi di pelle e ostruire i pori.

L’olio di cocco si integra bene con altri ingredienti naturali.

Può essere miscelato con qualche goccia di olio essenziale, come la lavanda o il tea tree, per benefici aggiuntivi.

Come scegliere il migliore olio di cocco per il viso

L’olio di cocco che applichiamo sul viso dev’essere di prima qualità.

L’opzione migliore è prepararlo in casa, partendo da cocco fresco e seguendo i semplici passaggi del caso. Purtroppo, questa opzione non è sempre disponibile.

E allora bisogna scegliere con cirterio cercando le seguenti caratteristiche:

  • Olio di cocco vergine: Non raffinato e ottenuto dalla spremitura a freddo.
  • Biologico: Certificato privo di pesticidi.
  • Non idrogenato: Senza processi chimici che alterano le proprietà naturali

Leggi bene l’etichetta e assicurati che non ci siano parole strane o troppe sigle numeriche incomprensibili. La dicitura “100% olio di cocco” è un buon indicatore di qualità.

Anche la confezione conta: prediligi oli in contenitori di vetro per una migliore conservazione del prodotto.

Domande frequenti

È adatto a tutti i tipi di pelle?

L’olio di cocco è generalmente adatto a molti tipi di pelle, incluse quelle secche e normali. Tuttavia, chi ha pelle grassa o acneica dovrebbe usare con cautela, poiché può ostruire i pori.

Quanto spesso si dovrebbe applicare l’olio di cocco sul viso?

Si consiglia di applicare l’olio di cocco una o due volte al giorno a seconda del beneficio ricercato. in alcuni casi, l’applicazione notturna è la migliore.

Ci sono effetti collaterali nell’uso dell’olio di cocco?

Gli effetti collaterali dell’olio di cocco sono rari, ma possibili. Consigliamo di fare un test allergico su una piccola area della pelle prima dell’uso regolare.

Come si usa l’olio di cocco sul viso?

Per usare l’olio di cocco, basta applicarne una piccolissima quantità sul viso pulito e massaggiare delicatamente per favorire l’assorbimento. Si consiglia di evitare il contatto diretto con gli occhi.

È necessario risciacquare dopo l’applicazione?

Non è necessario risciacquare dopo l’applicazione se usato in quantità proporzionate. L’olio di cocco viene generalmente assorbito bene dalla pelle. Tuttavia, può essere utile risciacquare se si ha la percezione di avere una pelle troppo oleosa, nel caso di applicazioni abbondanti.